Caldaia ibrida con fotovoltaico per un impianto più green

Caldaia-ibrida-con-fotovoltaico-per-un-impianto-più-green

Con la crescente attenzione verso la sostenibilità ambientale, in molti si chiedono se la caldaia ibrida con fotovoltaico sia la soluzione. Ecco qualche chiarimento.

Prima di tutto, chiariamo di cosa stiamo parlando. La caldaia ibrida con fotovoltaico fa parte di un sistema di riscaldamento complesso, che si alimenta da diverse fonti di energia. Viene considerata quindi un buon mix tra il riscaldamento tradizionale e quello più green, in linea con l’importanza di fare scelte sostenibili per la propria abitazione.

Scegliere una caldaia collegata ai pannelli fotovoltaici vuol dire infatti usare l’energia del sole come parte del fabbisogno totale di cui usufruisci in casa. E di conseguenza anche risparmiare sulle bollette, visti gli esorbitanti rincari sulla fornitura di luce e gas. Ma ti conviene davvero scegliere questa opzione?

I lati positivi della caldaia a condensazione con fotovoltaico

Spesso ti viene proposta una caldaia ibrida con fotovoltaico per la tua abitazione appena acquistata, che sia nuova di zecca oppure in fase di ristrutturazione. I professionisti nell’installazione caldaie e climatizzatori hanno buoni motivi per offrire questa soluzione, eccone alcuni.

  1. Ti permette di non rifare da capo l’impianto. Se sei in fase di ristrutturazione casa, puoi usare parti dell’impianto di riscaldamento già esistente. La caldaia a condensazione con fotovoltaico infatti può essere integrata senza particolari problemi. 
  2. Risparmi sui costi dell’installazione. I decreti e i bonus fiscali del Governo che spingono le famiglie italiane verso una maggior consapevolezza dei consumi energetici sono rivolti anche all’integrazione del fotovoltaico su caldaie già presenti. 
  3. Il tuo impianto di riscaldamento è più sicuro e stabile. Grazie alla presenza di due fonti di produzione di energia, non avrai più sbalzi e problemi nell’approvvigionamento dell’acqua calda sanitaria in casa tua. Inoltre, negli impianti di riscaldamento ibrido, è possibile integrare degli accumulatori per immagazzinare tutta l’acqua calda che ci serve.
  4. Riduci effettivamente il tuo impatto sull’ambiente. Una volta installato, puoi usare il tuo impianto in doppia modalità e, quando sfrutti l’energia proveniente dai pannelli fotovoltaici, hai un minore impatto sull’ambiente.
  5. Alleggerisci la bolletta. I consumi di energia elettrica si riducono, così anche la bolletta della luce, che negli ultimi mesi è aumentata in maniera considerevole, si alleggerisce. Inoltre puoi renderti parzialmente indipendente sulla produzione di energia elettrica per la tua casa grazie ai pannelli fotovoltaici.

Ci sono degli svantaggi nell’uso della caldaia ibrida?

Si tratta di un sistema di passaggio graduale, che utilizza parzialmente l’energia illimitata del sole ma non elimina del tutto la presenza del gas come fonte di energia termica per la propria casa. Infatti con l’impianto ibrido, sfruttando la pompa di calore alimentata con i pannelli fotovoltaici e la caldaia a condensazione a gas, avremo ancora due bollette da gestire.

Non ultimo, l’impianto ibrido è più complesso e richiede più elementi per funzionare. La spesa iniziale è quindi maggiore rispetto a quella sostenuta per il semplice cambio di una caldaia o altri interventi di routine. I costi di realizzazione di un impianto di riscaldamento ibrido sono più elevati ma l’investimento si ripagherà da solo e sarà più leggero grazie agli incentivi fiscali, grazie al costante risparmio sulla bolletta del gas e l’utilizzo di energia solare per alimentare la pompa di calore.

Quindi installare o non installare la caldaia per pannelli fotovoltaici?

La scelta va calibrata sulle personali esigenze della tua situazione familiare; sull’attuale impianto di riscaldamento presente in casa; sul budget di cui disponi a breve e a lungo termine. Non è comunque il caso di eliminare del tutto questa possibilità, che renderebbe più sostenibile il tuo ambiente domestico.

Per esempio, se disponi di molto spazio all’aperto, installare una caldaia collegata al fotovoltaico e catturare gran parte dell’energia solare da quella fonte ti aiuterebbe a risparmiare sul lungo periodo. Pensa all’esposizione della tua casa, alle sue dimensioni e allo spazio che puoi dedicare ai pannelli. Valuta anche i consumi medi della tua famiglia e fai dei calcoli sulla possibilità di risparmiare energia elettrica con l’aiuto del sole.

L’importante è valutare con estrema attenzione ogni dettaglio, compresi la marca della tua caldaia a condensazione e la sua compatibilità con il fotovoltaico, oltre che il professionista che la installerà in casa tua. Chiedi consiglio ai tecnici Braga: effettuiamo installazioni di caldaie in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna e siamo pronti ad illustrarvi tutti i pro e contro di collegarle ai pannelli fotovoltaici.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Lascia un tuo commento!
Contattaci subito!

Per una consulenza ed un preventivo gratuito e senza impegno

Post Recenti

Offerte

Vuoi una
Caldaia Vaillant
praticamente gratis?

Risparmia il 65% in fattura per l’acquisto
di una nuova caldaia a condensazione Vaillant e
abbatti la bolletta fino al 35%

Vaillant. Semplicemente, le caldaie migliori

Puoi portare a casa tua il massimo della tecnologia per il riscaldamento e goderti il comfort del nostro servizio.
È tutto compreso, anche la garanzia di 7 anni
Clicca per avere il meglio

Indice Articolo

Caldaia ibrida con fotovoltaico per un impianto più green

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti dichiari di aver letto e di accettare la Privacy Policy del sito web

Coronavirus COVID-19

#andratuttobene

Idraulico Braga continua a garantire i servizi di installazione e assistenza caldaie per aiutare tutte le persone e famiglie in quarantena. Ringraziamo di cuore il nostro personale che continua a prestare servizio, per tenere le famiglie al caldo nelle loro case, durante l’emergenza.