Controllo caldaia, ogni quanto va fatto e cosa si rischia

Controllo-caldaia-ogni-quanto-va-fatto

Se la sua pulizia serve al comfort e al benessere in casa, il controllo caldaia ogni quanto va fatto? Saperlo è importante perché chi evita questa operazione rischia una multa salata.

C’è differenza tra pulizia e controllo caldaia e ogni quanto vanno effettuate? Abbiamo già visto insieme i tempi della pulizia ordinaria, che differiscono in base al tipo di impianto. Ma ogni quanto va controllata la caldaia da un professionista? Se la pulizia al suo interno permette un filtraggio corretto e una perfetta igiene delle particelle che circolano nell’ambiente domestico, quest’altra operazione è più tecnica e mira a controllare che tutto l’impianto funzioni correttamente.

Ogni quanto si controlla la caldaia?

La pulizia e il controllo caldaia ogni quanto si fanno? Dipende dalla tipologia di impianto, ma in generale si può dire che ogni volta che noti qualcosa che non va dovresti chiamare qualcuno per l’assistenza. Per esempio, puoi rivolgerti a un termoidraulico specializzato se:

  • senti strani rumori provenire dalla caldaia o dalle tubature o dai radiatori;
  • la caldaia perde in qualche punto;
  • l’ambiente non ti sembra riscaldato a dovere;
  • l’acqua si scalda a fatica e non è mai calda come vorresti;
  • la bolletta del gas è salita improvvisamente e senza un apparente motivo.

Questi sono motivi validi per attivarsi subito e fare il controllo caldaia ogni quanto ne hai bisogno, indipendentemente dalle norme in materia. Non vuol dire però che, se tutto ti sembra andar bene, tu possa tralasciare la manutenzione ordinaria, anzi. Ci sono conseguenze spiacevoli per il tuo portafogli.

Controllo caldaia, ogni quanto per legge

Al di là di eventuali guasti riscontrati nel tuo sistema di riscaldamento, ogni quanto il controllo caldaia è obbligatorio per legge? Nella maggior parte dei casi, una volta l’anno. Il tecnico che si occuperà della manutenzione ordinaria è tenuto a registrare di averlo effettuato correttamente sul libretto della caldaia apposito

La fattura che ti viene rilasciata dai tecnici Braga in occasione dell’installazione caldaie in Lombardia, Piemonte o Emilia Romagna va poi conservata insieme al libretto. Questo perché il mancato controllo della caldaia ogni quanto previsto dalla legge (nella maggior parte un anno, in alcuni casi due o quattro) prevede multe salate.

Se lo Stato ha deciso di imporre un periodo preciso per effettuare il controllo caldaie, infatti, è per la sicurezza della tua casa, dei dintorni e dell’ambiente. Un sistema di riscaldamento che funziona male è pericoloso per le persone che vivono all’interno e nei dintorni dell’ambiente domestico, ma anche estremamente impattante sul consumo di energia e sull’ambiente.

Controllo caldaia ogni quanto: cosa rischi se non lo fai

Se non si effettua il controllo caldaia ogni quanto previsto dalla legge, la multa va dai 500 ai 3.000€. L’importo preciso dipende dalle dimensioni del sistema di riscaldamento, che può essere quello semplice domestico o uno complesso per tutto il condominio o per un’azienda o una fabbrica.

Il motivo per cui devi effettuare il controllo caldaia ogni quanto ti viene indicato (il termine solitamente è scritto sul libretto, ma se lo hai perso dovrai fartene fare uno nuovo) è quindi anche economico. Non vale la pena di saltare la manutenzione ordinaria perché rischi di:

  1. ricevere una multa salata fino a 3000€ se vieni scoperto;
  2. dover comunque procedere con il controllo mancante;
  3. sprecare energia perché il tuo impianto non funziona al meglio e quindi pagare anche bollette più alte.

Inoltre saltare il controllo caldaia implica che non effettui neanche la pulizia dei fumi: tutto questo può portare a un’usura degli elementi prima del tempo e quindi alla necessità di mettere mano all’impianto di riscaldamento, con ulteriori spese a volte anche molto alte. Considera che se hai rovinato la caldaia potrebbe essere necessario cambiare anche tubature e radiatori. Non è meglio fare il controllo caldaia ogni quanto è previsto ed evitare tutti questi problemi?

Se invece la tua vecchia caldaia non passa i controlli, le prove dei fumi e le manutenzioni e sta tirando gli ultimi, puoi sostituirla con una caldaia a condensazione ad alta efficienza approfittando degli incentivi statali. Con noi di Braga puoi risparmiare fino al 65% grazie allo sconto diretto in fattura, lo sapevi? Chiedici un preventivo e dai un’occhiata alla nostra offerta!

Facebook
Twitter
LinkedIn
Lascia un tuo commento!
Contattaci subito!

Per una consulenza ed un preventivo gratuito e senza impegno

Post Recenti

Offerte

Vuoi una
Caldaia Vaillant
praticamente gratis?

Risparmia il 65% in fattura per l’acquisto
di una nuova caldaia a condensazione Vaillant e
abbatti la bolletta fino al 35%

Vaillant. Semplicemente, le caldaie migliori

Puoi portare a casa tua il massimo della tecnologia per il riscaldamento e goderti il comfort del nostro servizio.
È tutto compreso, anche la garanzia di 7 anni
Clicca per avere il meglio

Indice Articolo

Controllo caldaia, ogni quanto va fatto e cosa si rischia

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti dichiari di aver letto e di accettare la Privacy Policy del sito web

Contattaci

Braga Group srl
via San Gregorio 55 - 20124 - Milano
P.IVA: IT11314210961 | Cod. Univoco: M5uXCR1

I nostri partner
Privacy Policy Cookie Policy

Coronavirus COVID-19

#andratuttobene

Idraulico Braga continua a garantire i servizi di installazione e assistenza caldaie per aiutare tutte le persone e famiglie in quarantena. Ringraziamo di cuore il nostro personale che continua a prestare servizio, per tenere le famiglie al caldo nelle loro case, durante l’emergenza.