Divieto stufe a legna e camini 2022 – quando si applica e cosa si rischia

Divieto-stufe-a-legna-e-camini-quando-si-applica

Dopo gli aumenti record del costo delle bollette, molte famiglie italiane sono tornate ai metodi di riscaldamento classici come le stufe a legna o a pellet e i camini per affrontare l’inverno e risparmiare gas. Le regioni però sono intervenute con un divieto stufe a legna per limitare l’impatto ecologico che fa molto discutere.

La crisi energetica innescata dalla guerra in Ucraina ha portato a un’impennata mai vista delle bollette di luce e gas, mettendo in difficoltà migliaia di famiglie italiane che, di riflesso, si sono adattate alla situazione tornando ad accendere stufe e i camini a legna o a pellet per risparmiare gas in inverno, che però risultano essere molto inquinanti per l’ambiente. Chi ne è in possesso, infatti, potrebbe non poterne fare uso. Vediamo nello specifico in quali casi si applica questo divieto e perché.

Divieto stufe a legna e camini – chi è colpito

Questi divieti, spuntati con puntualità dopo l’aumento del prezzo del gas, ha suscitato indubbiamente molto scalpore e rumore. Alcune regioni italiane, Lombardia in testa, hanno posto il divieto di utilizzo delle stufe e dei caminetti a biomassa che emettono alti livelli di inquinamento atmosferico. Ma quali impianti sono coinvolti?

Prima di “scaldarsi troppo” e sentirsi presi di mira dal divieto, è bene sapere che la norma riguarda solo gli impianti con potenza del focolare fino a 10 kW. Quindi non si tratta di tutti i sistemi di riscaldamento a biomassa, bensì di quelli che non sono abbastanza efficienti e risultano comunque troppo inquinanti.

In che regioni si applica il divieto stufe e camini

Sono diverse le regioni italiano che hanno posto il divieto di utilizzo di sistemi di riscaldamento a biomassa come stufe e caminetti. Tra queste spicca senz’altro la Lombardia, per via della sua alta concentrazione di inquinanti nell’aria, che rende l’utilizzo di questi generatori di calore proibitivo. Qui le multe per i trasgressori sono le più severe: secondo l’articolo 27, comma 4 della Legge regionale n. 24/2006, le sanzioni partono da 500 euro e possono arrivare fino a 5.000 euro.

Le pesanti sanzioni regionali non si applicano se si utilizzano impianti di ultima generazione, ossia tutti qui generatori di calore con classe di prestazione emissiva inferiore a 4 stelle. Oltre alla Lombardia, altre regioni come Piemonte, Emilia-Romagna e Veneto rientrano nel raggio della normativa anti-inquinamento. Vediamo nel dettaglio ogni regione.

Divieto stufe e camini in LOMBARDIA

La regione Lombardia ha in vigore questo divieto dall’inizio del 2020, che comprende:

  • I generatori di calore alimentati a biomassa legnosa (stufe e caminetti) con emissioni superiori a quelle consentite non possono essere installati, a meno che non siano classificati almeno con 4 stelle;
  • l’utilizzo di generatori di calore domestici obsoleti e non più efficienti, 0, 1 o 2 stelle;
  • A partire dal 1° ottobre 2018, le stufe a pellet con potenza termica nominale inferiore a 35 kW dovranno utilizzare legna da ardere conforme ai requisiti di Classe A1 secondo la norma UNI EN ISO 17225-2. Il processo di certificazione deve essere completato da un organismo accreditato e, in caso di ispezione della stufa, l’utente deve presentare tutta la documentazione di supporto che testimonia la conformità dell’impianto.
L’eccezione della provincia di BRESCIA

Diversamente, nella provincia di Brescia, la Regione Lombardia ha approvato una delibera l’11 ottobre 2021 che esenta l’utilizzo di tutti gli impianti domestici a legna e a pellet sotto i 10 Kw di potenza fino al 15 ottobre 2024. L’esenzione si applica anche ai comuni al di sotto dei 300 metri di altitudine, ovvero in tutta la pianura, la Franciacorta e le zone del basso lago.

Divieto di utilizzo stufe e camini in VENETO

Anche qui i caminetti e le stufe a legna non possono essere utilizzati in inverno, secondo la delibera regionale n. 836/17. Gli articoli interessati da questo divieto sono:

  • A partire da dicembre 2017, i generatori di calore con una classe di prestazione delle emissioni inferiore a 3 stelle non possono essere installati
  • È vietato anche l’uso di generatori con una classe di prestazione delle emissioni inferiore a 2 stelle
  • Fino al 31 dicembre 2019, possono essere utilizzati solo generatori con classe di prestazione delle emissioni pari o superiore a 4 stelle.

Divieto stufe e camini in PIEMONTE

Il divieto del Piemonte, invece, nato da una delibera regionale del 2018, riguarda:

  • l’installazione di generatori di calore alimentati a biomassa legnosa con una potenza nominale inferiore a 35 kW e una classe di prestazione delle emissioni inferiore a 3 stelle, a partire dal 1° ottobre 2018;
  • generatori di calore alimentati a biomassa legnosa con una potenza nominale inferiore a 35 kW e una classe di emissioni inferiore a 4 stelle, installati a partire dal 1° ottobre 2019;
  • Dal 1° ottobre 2019 ad oggi, i generatori di calore alimentati a biomassa legnosa con una potenza nominale inferiore a 35 kW e una classe di prestazione emissiva inferiore a 3 stelle non possono essere utilizzati nei comuni delle zone facenti parte dell’area metropolitana di Torino, della pianura o della fascia collinare.

Divieto di utilizzo stufe e camini in EMILIA-ROMAGNA

In Emilia-Romagna ci sono politiche diverse in merito alla questione inquinamento, la principale delle quali è il divieto di utilizzare caminetti per il riscaldamento domestico negli edifici di classe 1 e 2 stelle. Nello specifico si fa riferimento a edifici civili che:

  • Hanno un generatore di riscaldamento domestico alternativo;
  • Si trovano al di sotto dei 300 metri di altitudine (esclusi quindi i comuni montani, indicati dalla LR 2/2004 “Legge sulla montagna”)
  • Si trovano in comuni che sono oltre il livello di allarme per le polveri sottili.

Quali sistemi di riscaldamento usare per risparmiare gas in inverno?

Quindi abbiamo visto che il divieto di utilizzo stufe e camini non coinvolge tutti gli impianti, ma solo quelli più dannosi per l’ambiente in proporzione alla loro efficienza. Non tutto è perduto quindi: si possono utilizzare impianti termici a biomassa con efficienza pari o superiore ai 35kW oppure utilizzare sistemi di riscaldamento molto efficienti come quelli che ti illustriamo qui sotto.

Climatizzatore con pompa di calore con sconto del 50%

Per chi vuole risparmiare gas nei mesi invernali e guadagnare qualche grado in casa, una soluzione eccellente sono i climatizzatori inverter con pompa di calore. Grazie al loro funzionamento inverter, possono creare calore attraverso le resistenze e propagare piacevole aria calda in casa per non soffrire il freddo ed evitare di utilizzare troppo gas.

Installazione
Condizionatori

Ordina ora e risparmia
dal 50% al 65% grazie
agli incentivi fiscali, con possibilità
di finanziamento a Tasso Zero.

Devi cambiare il tuo climatizzatore?

Abbiamo per te soluzioni personalizzate per ogni ambiente di casa tua. Soluzioni All Inclusive per un'esperienza senza preoccupazioni!
Clicca per saperne di più

Caldaia a condensazione di ultima generazione con sconto del 65%

Ma il vero punto forte di Idraulico Braga è l’installazione di caldaie a condensazione di ultima generazione dei marchi migliori e più affidabili. Anche se il loro funzionamento è tramite gas metano o GPL, le loro caratteristiche tecniche eccellenti consentono:

  • un’efficienza superiore al 90%
  • la riduzione del consumo di gas fino al 35%
  • l’abbattimento delle emissioni inquinanti fino al 70%

La caldaia a condensazione è quindi una scelta ecologica che consente quindi di risparmiare gas grazie al recupero di una grande quantità di energia termica dai fumi di scarico e dall’acqua calda che essa stessa genera. Ma non solo: la cosa ancora più sorprendente è che puoi installare una nuova caldaia a condensazione di ultima generazione sfruttando la cessione del credito e risparmiare il 65% immediatamente. Scopri di più chiedendoci un preventivo con sopralluogo tecnico GRATUITO e senza impegno:

Scegli una tra
le migliori caldaie
a condensazione

Installazione ALL INCLUSIVE
certificata da Braga, premiato
come miglior installatore
italiano 2022

Cambia subito la tua caldaia!

Approfitta della detrazione del 65% e del risparmio in bolletta fino al 40%, e assicurati di installare una tra le migliori caldaie a condensazione.
Clicca per saperne di più
Facebook
Twitter
LinkedIn
Lascia un tuo commento!
Contattaci subito!

Per una consulenza ed un preventivo gratuito e senza impegno

Post Recenti

Offerte

Scegli una tra
le migliori caldaie
a condensazione

Installazione ALL INCLUSIVE
certificata da Braga, premiato
come miglior installatore
italiano 2022

Cambia subito la tua caldaia!

Approfitta della detrazione del 65% e del risparmio in bolletta fino al 40%, e assicurati di installare una tra le migliori caldaie a condensazione.
Clicca per saperne di più

Installazione
Condizionatori

Ordina ora e risparmia
dal 50% al 65% grazie
agli incentivi fiscali, con possibilità
di finanziamento a Tasso Zero.

Devi cambiare il tuo climatizzatore?

Abbiamo per te soluzioni personalizzate per ogni ambiente di casa tua. Soluzioni All Inclusive per un'esperienza senza preoccupazioni!
Clicca per saperne di più

Caldaia Vaillant
a condensazione

Porta la migliore qualità
tedesca in casa tua
e la più
grande rete di Assistenza
per garantire il tuo benessere
per i prossimi 20 anni.

Vaillant. Semplicemente, le caldaie migliori

Puoi portare a casa tua il massimo della tecnologia per il riscaldamento e goderti il comfort del nostro servizio.
È tutto compreso, anche la garanzia di 7 anni
Clicca per avere il meglio

Indice Articolo

Divieto stufe a legna e camini 2022 – quando si applica e cosa si rischia

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti dichiari di aver letto e di accettare la Privacy Policy del sito web

Contattaci

Braga Group srl
via San Gregorio 55 - 20124 - Milano
P.IVA: IT11314210961 | Cod. Univoco: SUBM70N

I nostri partner
Privacy Policy Cookie Policy
Contattaci

Braga Group srl
via San Gregorio 55 - 20124 - Milano
P.IVA: IT11314210961 | Cod. Univoco: SUBM70N

I nostri partner
Privacy Policy Cookie Policy

Coronavirus COVID-19

#andratuttobene

Idraulico Braga continua a garantire i servizi di installazione e assistenza caldaie per aiutare tutte le persone e famiglie in quarantena. Ringraziamo di cuore il nostro personale che continua a prestare servizio, per tenere le famiglie al caldo nelle loro case, durante l’emergenza.